DETTAGLI DIMENTICATI?

LIBERIAMOCI DALLE TASSE PIU ALTE D’ITALIA

Zingaretti ha aumentato a dismisura le tasse regionali. Ridurremo le addizionali IRPEF e IRAP – oggi le piu alte d’Italia - per combattere la desertificazione industriale, attrarre investimenti e imprese, migliorando servizi e infrastrutture e agevolando la creazione dei distretti industriali.

RIANIMIAMO LA SANITÀ

Zingaretti con un presunto risanamento ci lascia una sanita da terzo mondo: liste d’attesa infinite e pronto soccorso congestionati e malfunzionanti. La soluzione e riqualificare il personale e valorizzare i manager capaci migliorando i servizi al cittadino. Potenzieremo la prevenzione, l’assistenza di base e domiciliare, decongestionando ospedali e liste d’attesa e ridistribuendo i posti letto; investiremo in tecnologia riqualificando la spesa e utilizzando meglio tutte le strutture esistenti.

LA NOSTRA SICUREZZA

Nella nostra regione sono aumentate rapine e stupri: le persone, soprattutto le più deboli, hanno paura di uscire perché lo Stato non le protegge più. Noi aumenteremo gli investimenti per controllare il territorio con telecamere pubbliche e private. Doteremo le pattuglie di tecnologie per assicurare interventi tempestivi e introdurremo i vigili di quartiere. Metteremo sotto pressione il sistema di giustizia perché assicuri giuste sanzioni ai criminali.

FORMIAMO PER IL LAVORO

I nostri ragazzi che vogliono una buona preparazione devono studiare a Milano o Londra, noi invece miglioreremo drasticamente il livello della formazione aprendo al mondo delle imprese e delle agenzie per il lavoro private, da finanziare “a risultato”, cioè a collocazione e ricollocazione raggiunte.

DIAMO UNA CASA A CHI NE HA DIRITTO

10.000 famiglie non possono entrare nelle case a loro assegnate perché Zingaretti e Raggi difendono più gli occupanti che gli aventi diritto. Affronteremo l’emergenza abitativa con un grande piano di housing sociale che coinvolga pubblico, privato e fondazioni. La Regione dovrà riqualificare, valorizzare e trasformare il patrimonio esistente.

BUTTIAMO VIA LA VECCHIA GESTIONE DEI RIFIUTI

Uno dei tanti fallimenti di Zingaretti e l’emergenza rifiuti con la spazzatura in strada e gli enormi costi per trasportarla fuori regione. Vogliamo mantenere il ciclo dei rifiuti in regione, massimizzando la raccolta differenziata e sfruttando sistemi di trattamento alternativi. Vogliamo sviluppare isole di compostaggio nelle aree agricole e bonificare le discariche dismesse.

TORNA SU